La compagnia aerea Spirit Airlines ha cancellato decine di voli e nell’aeroporto internazionale di Fort Lauderdale (Florida), facendo scoppiare il caos tra i passeggeri L’azienda americana ha puntato il dito contro il sindacato dei piloti, l ‘Air Line Pilot Association (Alpa), che avrebbe provocato il rallentamento illegale del lavoro, creando disagi a 20mila clienti e a perdite alla compagnia per 8,5 milioni di dollari. In rete sono decine i video che mostrano gli uomini della sicurezza dell’aeroporto di Fort Lauderdale mentre cercano di placare l’ira dei passeggeri. Tre gli arresti.