“Se diventerò sindaco di Carrara insegneremo ai cittadini a difendersi. Ci saranno corsi al poligono, per potersi difendere e per poter difendere la propria famiglia, la propria casa e la propria proprietà”. E’ la proposta del candidato sindaco di Carrara, leader della lista Trump, Gianni Musetti, intervistato a ECG regione Lazio su Radio Cusano Campus: “Dobbiamo insegnare ai cittadini a difendersi e a saper reagire. Sto già iniziando a pensare a un buono pistola se dovessi diventare sindaco, per le armi non letali, tipo la pistola elettrica, vorremmo distribuirle in maniera gratuita. Taser per tutti se divento sindaco di Carrara. Non vogliamo il far west ma persone che sanno reagire alla paura. Se lo Stato manca – aggiunge Musetti – e i vigili municipali fanno solamente le multe, dobbiamo fare in modo che i cittadini sappiano difendersi. Io ho la pistola, sono armato, sto prendendo ora il porto d’armi, ma non mi interessa diventare un sindaco sceriffo, voglio solo diventare un buon amministratore. Serve il corso, se tu hai la pistola ma la non la sai usare è un problema, bisogna imparare a gestire le armi. Tanti episodi spiacevoli si sono verificati perché persone avevano la pistola ma non sapevano usarla. Se gli insegneremo anche a sparare le gambe? Ma infatti, nei corsi per la pistola non si insegna ad uccidere”.