La colossale Majestic Princess ha attraccato due giorni fa lungo le Rive, il lungomare di Trieste salutando non con la solita nota della sirena ma intonando “Mare profumo di mare” del noto serial televisivo Love Boat. Un elemento di colore che ha incuriosito tanti triestini e turisti in città, che si sono entusiasmati con numerosi selfie e video. Lo stesso saluto la Majestic lo ha fatto quando, il giorno dopo, è ripartita. In quel caso, tra una folla ancora più numerosa, ad accompagnarla ci sono stati anche botti fumogeni, nuvole colorate, la fanfara dei bersaglieri e la banda della polizia municipale. Il comandante, il triestino Dino Sagani, allora ha salutato la città passando vicino al Molo Audace. La nave è stata costruita dalla Fincantieri per il gruppo statunitense Carnival, leader mondiale delle crociere e vanta più primati: è la più grande mai costruita in Italia ed è la prima realizzata in Occidente per il mercato cinese (il suo nome in mandarino è Grande Spirito).