Quarantacinque persone in manette nell’ambito di una operazione della polizia per il contrasto del traffico di droga internazionale. Gli agenti della squadra mobile di Milano, la cui indagine, soprannominata ‘Rubens‘, è iniziata nel novembre 2013, hanno scoperto un gruppo, composto in prevalenza da italiani e sudamericani, attivo nell’importazione e nello spaccio di droga a Milano. L’organizzazione si riforniva importando la cocaina dal Perù e dall’Olanda, mentre la marijuana proveniva dall’Albania.

Le indagini hanno ricostruito che i cittadini italiani si occupava dello smercio delle sostanze stupefacenti nei comuni a nord di Milano, mentre il gruppo di cittadini sudamericani portava avanti gli affari nelle zone cittadine di via Padova e Villa San Giovanni.