GDF, IL GEN. TOSCHI TIENE FAMIGLIA. “ORA CI PENSA IL MIO FRATELLONE”

Il finanziere Andrea Toschi spendeva il nome del fratello Giorgio, generale che il premier ha voluto a capo della Finanza, con i suoi soci in affari, poi arrestati per il crac Sopaf. Andrea Toschi, dicono gli inquirenti, sfruttava la sua “rete di relazioni esterne per operazioni illecite”. Di Meletti e Pacelli

TASI, IL NEMICO TI ASCOLTA – L’editoriale di Marco Travaglio

L’altro giorno, al lacrimare a favore di telecamera dalla finestra del San Raffaele accanto a Francesca Pascale, sarebbe dovuto esserci Matteo Renzi. Se malauguratamente l’ex Cavaliere non fosse sopravvissuto all’operazione, il nostro premier si sarebbe ritrovato all’improvviso senza spirito guida. Quindi senza idee

“MIO FRATELLO COMANDERÀ A ROMA. QUANTO DI PIÙ UTILE PER NOI”

Nelle carte dell’inchiesta le mail di Andrea Toschi con le rassicurazioni ai suoi: “Meglio di così…”. Di Giorgio Meletti e Valeria Pacelli

“HO PERSO TUTTO”: IL DRAMMA DEI 119 MILA DI POP VICENZA

Dopo il suicidio del pensionato, il racconto dei “sopravvissuti” traditi dalla banca. E dei potenti che, invece, sono riusciti a vendere le azioni prima del crollo. In barba ai divieti. Di Davide Milosa

AFFARI & SANZIONI, L’INTESA MINIMA TRA RENZI E PUNTIN

Al summit a San Pietroburgo le imprese italiane firmano accordi per 1 miliardo. Ma il governo a Bruxelles confermerà la linea dura. Di Stefano Feltri

IL SUPREMATISTA BIANCO HA UCCISO PER LA BRITANNIA

Il giorno dopo l’assassinio della deputata laburista pro-Ue cerimonia comune Corbyn-Cameron e il profilo “borderline” dell’assalitore. Di Caterina Soffici

– L’INTERVISTA KEN LOACH: “EUROPA IN MANO AI BUROCRATI, MA NON SERVE DISTRUGGERLA”

L’ultima “palma d’oro” : “Questo referendum è stato trasformato dalla destra in un voto sull’identità inglese: i più deboli e disperati sono esposti alla retorica”. Di Roberta Zunini

AMMINISTRATIVE: RAGGI HA DICHIARATO IN MODO SCORRETTO GLI INCARICHI DELLA ASL

La candidata 5Stelle, già consigliere comunale, doveva rendere pubblici tutti i rapporti con la P.A. Lo ha fatto (nel 2015) solo per il primo compito, ricevuto nel 2012, e non per quello del 2014. Di Marco Lillo

VIRGINIA, LA FAVORITA SORRISI E TIRA DRITTO: “SU DI ME SOLO FANGO”

La candidata sindaco del M5S chiude a Ostia,”l’unico municipio sciolto per mafia”, e svicola suol caso degli incarichi della Asl. Di Luca De Carolis

A BOLOGNA UNA TRISTE CONTESA IN CUI VINCERÀ IL MENO PEGGIO

Merola è l’anello debole della filiera Pci-Pd, ma Borgonzoni non è una alternativa. Di Antonello Caporale

FEMMINICIDIO: UOMINI DI MERDA

“Serve educare gli uomini ad essere uomini quando una moglie o una fidanzata ti lascia. È sulla sofferenza che si rinasce ma voi preferite uccidere”. Di Adriano Celentano

GRATTERI: “PRESCRIZIONE, BASTA CON I SOLITI FURBI”

Le acrobazie di Orlando: “Chiuderemo entro luglio, ma con Ncd siamo distanti”. LA versione annacquata è servita. Di Antonella Mascali

– L’INTERVISTA GIUSEPPE MINGIONE: “LARGO AI VECCHI: IL MINISTRO BLOCCA I PROF PIÙ GIOVANI”

Il celebre matematico di Parma: le nuove regole per selezionare chi può insegnare negli atenei avvantaggiano solo l’esperienza. Di Laura Margottini

FRANCIA, PROTESTE A OLTRANZA

Dopo 3 mesi incontro tra la ministro del Lavoro e il leader del sindacato comunista: distanze invariate. Nuove manifestazioni nazionali già previste per giovedì. Di Luana De Micco

EDER, MAGIA DEL BRUTTO ANATROCCOLO: IBRA VA KO

Euro 2016, un gran gol dell’interista qualifica gli Azzurri. Di Roberto Beccantini

– L’INTERVISTA PENSARE CON I PIEDI SERVE A CAPIRE L’ANIMA DI UN POPOLO

Bruno Barba: “Il calcio riproduce l’identità, lo stile di vita, la filosofia con cui ci esprimiamo. Giochiamo come viviamo”. Di Antonello Caporale

CARTELLINO ROSSO ALLA RUSSIA. FUORI L’ATLETICA DA RIO 2016

La Federazione internazionale conferma l’esclusione della squadra di Mosca dalle gare olimpiche. Il Cio, può ancora graziare i concorrenti “puliti”e riammetterli. Di Luca Pisapia

ANTONIO MORESCO, “SBROCCATO” CONTRO LO STREGA “DE ROMA”

Lo scrittore escluso dalla cinquina attacca su “la Repubblica”. E il mondo social gli si rivolta contro. E c’è chi attacca sul fatto che i premiati vivano tutti nella Capitale. Di Veronica Tomasini