A colpirlo sarebbe stato un raid aereo americano vicino alla città siriana di al-Shaddadi, in Siria. Potrebbe così essere morto Abu Omar al-Shishani, considerato uno dei leader dell’autoproclamato Stato islamico, braccio destro di Al-Baghdadi e soprannominato Omar ‘il ceceno’. A dare la notizia è la Cnn, che cita fonti del Pentagono ma sottolinea che sono in corso le verifiche del caso. L’operazione sarebbe avvenuta venerdì scorso. Su di lui, ex membro di una delle unità di élite dell’esercito della Georgia, pende una taglia da 5 milioni di dollari.