Televisioni e radio martellano il pubblico italiano con la pubblicità della nuova Fiat Tipo, in piena fase di lancio commerciale in vista del porte aperte del 5 e 6 dicembre. Lo spot TV ideato dall’agenzia Leo Burnett e diretto dal regista Jason Harrington ripete con insistenza la cifra “12.500 euro”, accompagnata dal claim finale “Ci vuolo poco per avere tanto”. Ma quanto costa davvero la Tipo?

Il prezzo “12.500 euro” si riferisce all’unica versione a benzina (1.4 aspirato da 95 CV), che a listino costa 14.500 euro, ma che nella prima fase di commercializzazione è offerta con 2.000 di sconto. Anche la diesel – 1.6 Multijet da 120 CV – è scontata, questa volta di 2.200 euro: l’allestimento “base” si porta a casa a 16.500 euro (invece di 18.700), quello più ricco con 17.700 (invece di 19.900). L’offerta, però, vale solo per chi ha un’auto “da dare dentro”, ossia in caso di permuta o di rottamazione.

Sul sito della Fiat, nella sezione “offerte”, si legge che la promozione è valida fino al 31 dicembre. I portavoce della Casa, però, confermano quanto dichiarato a Ilfattoquotidiano.it dal responsabile Fiat per l’Italia, Gialuca Italia, e cioè che la Tipo sarà in offerta almeno per un trimestre (dunque fino a fine febbraio): sul sito, per ragioni legali, sono indicate soltanto le promozioni attive nel mese. L’offerta potrebbe essere estesa temporalmente “a seconda delle reazioni del mercato”.

Al momento, non è ancora dato sapere come si comporrà la gamma della Tipo dopo la fase di lancio. Per ora sono disponibili due allestimenti, con quello di ingresso – chiamato Opening Edition – già piuttosto completo. Offre fendinebbia, bracciolo centrale, climatizzatore automatico, cerchi di lega da 16”, radio con comandi al volante, sensori di parcheggio posteriori. La Opening Edition Plus, disponibile esclusivamente con il motore a gasolio, comprende anche telecamera posteriore, cerchi da 17”, cruise control, navigatore con schermo touch da 5”. A parte, a meno di non scegliere la carrozzeria pastello “Bianco gelato”, bisogna però mettere in conto altri 700 euro per la vernice metallizzata (qui il listino completo).

Lo sconto in fase di lancio è una pratica commerciale piuttosto diffusa, fra le Case auto, per fare conoscere un modello convincendo i potenziali clienti ad andare in concessionaria. Nel caso della Tipo, lo sconto potrebbe anche servire a rendere più digeribile una carrozzeria a tre volumi che a noi italiani piace poco, in attesa delle due versioni pensate per i mercati dell’Europa occidentale, cioè la station wagon e la berlina a cinque porte, sul mercato dalla primavera 2016.

Fiat Tipo 2015, la prova del Fatto.it

Le tre versioni disponibili al lancio:

– Fiat Tipo 1.4 benzina da 95 CV Opening Edition: 14.500 euro (in offerta a 12.500 in caso di permuta o rottamazione)

– Fiat Tipo 1.6 Multijet da 120 CV Opening Edition: 18.700 euro (in offerta a 16.500 in caso di permuta o rottamazione)

– Fiat Tipo 1.6 Multijet da 120 CV Opening Edition Plus: 19.900 euro (in offerta a 17.700 in caso di permuta o rottamazione)