Magnolia affida al giudice la valutazione dei requisiti di Stefano Callegaro, vincitore dell’ultima edizione di Masterchef, per la partecipazione al programma di cucina di Sky. La società produttrice della trasmissione, si legge in una nota, ha deciso di “agire giudizialmente affinché sia accertata in maniera inequivocabile da un giudice competente la sussistenza o meno dei requisiti da parte di Callegaro per la partecipazione a MasterChef e, in difetto, siano adottate le conseguenti misure”. Magnolia, che aveva già annunciato lo scorso 10 aprile che avrebbe intrapreso vie giuridiche, sottolinea di avere “svolto nelle scorse settimane una scrupolosa attività di verifica sulle dichiarazioni e sui documenti che Callegaro ha fornito in merito alle sue pregresse esperienze professionali”.

Nella nota si legge anche che dalle analisi intraprese dalla società non risulta alcuna “evidenza documentale di attività svolte da Callegaro riconducibili al lavoro di cuoco e, dunque, in violazione del regolamento del programma. Ciononostante, poiché risultano testimonianze in contraddizione, secondo la valutazione della società, con questa documentazione, per arrivare ad un accertamento della situazione che tuteli la credibilità del programma e gli interessi di tutti i soggetti coinvolti, Magnolia ha deciso di agire giudizialmente affinché sia accertata in maniera inequivocabile da un giudice competente la sussistenza o meno dei requisiti da parte di Callegaro per la partecipazione a MasterChef e, in difetto, siano adottate le conseguenti misure”.

A sollevare il dubbio che il vincitore della quarta edizione del talent di Sky fosse in realtà un cuoco professionista e quindi non possedesse i requisiti per partecipare alla gara, era stata Striscia la notizia, che aveva anche annunciato la decisione degli altri concorrenti di procedere per le vie legali. Il botta e risposta tra il programma di Antonio Ricci e la tv satellitare che trasmette lo show di cucina era iniziato quando il tg satirico di Canale 5 aveva annunciato il vincitore di Masterchef prima della messa in onda della finale. Aveva così sollevato un mare di polemiche e un vespaio di commenti negativi da parte dei fans sui social.