Attacco a Renzi“: un titolo a stampa (online) unificata. Mentre minoranza Pd e opposizioni annunciano l’Aventino dopo la decisione dei vertici dem di sostituire in Commissione Affari costituzionali i deputati contrari all’Italicum, Corriere.it, Repubblica.it e Stampa.it aprono la loro home page con lo stesso, identico titolo. Tanto da far venire in mente ad alcuni osservatori un ordine arrivato dall’alto, come avveniva negli anni Trenta con le veline del minculpop (Ministero della Cultura Popolare). Il messaggio è assai chiaro: il presidente del Consiglio è vittima della guerriglia dell’opposizione, che evidentemente non protesta per la mancanza di dialogo e confronto su un tema – la riforma delle legge elettorale – che deve essere per definizione condiviso, ma si ostina a ergersi a bastiancontrario del rinnovamento per chissà quale tornaconto politico.