“L’intervento è riuscito senza complicazioni”. Il presidente emerito della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, è stato sottoposto a un’operazione e adesso le sue condizioni sono stabili. L’intervento è stato reso necessario dopo che domenica mattina (13 luglio) alcuni esami avevano rivelato un peggioramento del quadro clinico.

“Alle ore 14 di oggi” Carlo Azeglio Ciampi “è stato sottoposto a un intervento di appendicectomia. L’intervento è durato circa un’ora e si è svolto senza complicazioni. Al termine dell’intervento è tornato in terapia intensiva in condizioni stabili”. Così il bollettino medico dell’azienda sanitaria dell’Alto Adige. “In considerazione dell’età e delle patologie associate la prognosi rimane riservata. Un prossimo comunicato stampa è previsto per domani” conclude il bollettino, come i precedenti a firma del direttore del Comprensorio di Bolzano, Umberto Tait

L’intervento è stato effettuato dal primario della chirurgia generale, dottor Federico Martin e dalla sua equipe. Il presidente emerito della Repubblica è ricoverato all’ospedale di Bolzano da venerdì, in seguito a un malore, accusato mentre si trovava in vacanza a Siusi, in Alto Adige.