Sarà Enrico Bondi, già commissario per la spending review, il nuovo commissario per la Sanità della regione Lazio dopo le dimissioni di Renata Poverini. Lo ha annunciato il premier, Mario Monti, dopo il consiglio dei ministri. Un consiglio dei ministri durato tre ore in cui il governo ha approvato anche il decreto semplificazioni: “Un importantissimo proseguimento dell’opera fatta in passato, una semplificazione sia per i cittadini che per le imprese” ha detto Monti al termine del cdm. “Con una serie di interventi e accorgimenti – ha aggiunto il premier – confidiamo che questo ddl possa avere un percorso parlamentare spedito”. 

Il governo, inoltre, ha adottato oggi il provvedimento relativo alla Strategia energetica nazionale, che verrà messo a consultazione. Si tratta, ha detto Monti, di un provvedimento “strutturale”, con il quale “l’Italia cerca di darsi una strategia complessiva in materia energetica”. Al termine della consultazione “il governo trarrà delle conclusioni su cui fondare interventi che questo e immagino i governi del futuro potranno ritenere di prendere”, ha detto. “Su proposta del ministro Passera – ha aggiunto – il governo ha deciso di avviare una grande consultazione pubblica al termine della quale il governo trarrà delle conclusioni per fondare su quelle conclusioni gli interventi che questo e i governi del futuro dovranno ritenere da prendere”. Oggi “non è stata adottata alcuna decisione”, ha concluso, ma c’è “molto di più  perché – dice ancora il premier – c’è un disegno strategico”.