Il sito ByoBlu di Claudio Messora si è imbattuto in un interessante sistema per far levitare il numero dei fan della propria pagina facebook. Della propria, o di quella di un personaggio pubblico. Gli ingredienti, spiega Messora, sono pochi e semplici: un utente loggato a Facebook e un paio di siti specchio, un po’ truffaldini, che agiscono come non dovrebbero, o come non dicono, e in ogni caso all’insaputa dell’internauta. Un click qui, uno là, e l’ignaro utente si trova a dire “mi piace” di qualcosa senza saperlo. A beneficiare dell’insperato aiuto, guarda caso, il sindaco Letizia Moratti, attraverso il sito fatti-fantastici.info, poi prontamente rimosso. Quanti mi piace ha ottenuto la signora Brichetto dall’insperato aiuto della rete? Quanti sono i siti uguali a quello? E chi ha commissionato il “lavoretto”? Difficile dirlo, visto che i siti si celano dietro ad un aggregatore anonimo di domini.

Ecco la spiegazione completa dell’imbroglio dal canale youtube di ByoBlu