/ TAG / Nature

di F. Q. | 21 settembre 2018

Nature, due italiani tra gli undici ricercatori emergenti a livello mondiale: “Hanno il mondo ai loro piedi”

Silvia Marchesan, dell'Università di Trieste, e Giorgio Vacchiano, della Statale di Milano, sono stati inseriti rispettivamente alla sesta e all'undicesima posizione dalla prestigiosa rivista scientifica britannica. I due sono stati scelti tra una lista finale di 500 colleghi che nei loro ambiti di ricerca, dagli studi sulle rinnovabili a alla ricerca sul cancro, fino ai cambiamenti climatici, stanno introducendo nuovi modi di fare ricerca
IgNobel, dagli scimpanzé alle parolacce alla guida: chi ha vinto la versione simpatica del premio Nobel
Robot, così un giorno sentiranno sulla pelle il vento o la pioggia

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×