/ di

Ines Tabusso Ines Tabusso

Ines Tabusso

Blogger

Oltre all’attività’ di “cerca-cose”* per il blog Voglioscendere conduco da molti anni una vita ordinata, tranquilla e normale nella mia vecchia casa sulla collina torinese, nei pressi di un antico lavatoio vincolato dalle Belle Arti. * “Ma cos’è?” domandò Tommy; “Evidentemente qualcuno che si preoccupa di cercare le cose” disse Pippi. “Il mondo è pieno zeppo di cose e ci vuole pure qualcuno che si dia da fare per sapere che razza di cose siano. Questo è appunto il compito dei cerca-cose”. Autore: Astrid Lindgren,  Boken om Pippi Långstrump, Rabén & Sjögren, 1949, ed.italiana: Pippi Calzelunghe, Vallecchi Editore, 1958)

Blog di Ines Tabusso

Politica - 12 marzo 2018

Pd, che fine ha fatto ‘la nostra gente’? È diventata la gente di qualcun altro

“La nostra gente”: quante volte l’avremo sentito ripetere, negli ultimi quindici anni, dalla dirigenza del Pd e dei suoi antenati? E quante volte abbiamo pensato che non era affatto vero? Che la gente di cui si impossessavano con tanta arrogante leggerezza non sarebbe stata d’accordo su quella presunzione di proprietà esclusiva? Gente illusa e delusa, […]
Diritti - 16 febbraio 2018

La finanza dell’ovulo: il boom delle crioconservazioni per le mamme over 40

Sette anni e due mesi di carcere per rapina e lesioni: è di ieri la notizia della condanna in primo grado del ginecologo Severino Antinori, colpevole, secondo la ricostruzione dei giudici, di avere prelevato forzosamente non meno di sei ovociti ad una giovane infermiera spagnola con lo scopo di reimpiantarli, fecondati, in alcune pazienti in […]
Cronaca - 24 gennaio 2018

Pedofilia, sul caso Barros di cosa si è scusato esattamente il Papa?

Papa Francesco si è scusato, ma di che cosa, precisamente, non è facile capire. Tornando a Roma dal recente viaggio in Cile e Perù, i giornalisti presenti sull’aereo gli hanno rivolto alcune domande a proposito delle sue affermazioni sul vescovo Juan Barros, accusato di avere coperto, in passato, gli abusi su minori perpetrati dal prete […]
Ambiente & Veleni - 7 gennaio 2018

La verità, vi prego, sui sacchetti biodegradabili. E anche sulle etichette

Il quadro è preoccupante: se le intercettazioni telefoniche sono servite a esporre comportamenti furbastri e corrotti della nostra classe politica, le ormai famose norme sui sacchetti biodegradabili a pagamento e le discussioni che ne sono seguite, testimoniano la leggerezza con cui si prendono le decisioni e si scrivono le leggi nel nostro Paese e anche la […]
Politica - 12 settembre 2017

Intercettazioni: caro politico, se non vuoi essere controllato cambia mestiere

La lettura dei testi delle intercettazioni di conversazioni disposte da un magistrato in cui si riportano le parole di personaggi pubblici, non è indice di curiosità morbosa o di gusto per il pettegolezzo ed è grave, come di recente si è cercato di fare, confondere la difesa della privacy con il divieto per i governati di conoscere […]
Cronaca - 13 maggio 2017

Brexit, l’Agenzia europea del farmaco a Milano? La strada è lunga e in salita

In vista dell’uscita del Regno Unito dall’Ue sono parecchie, oltre a Milano, le città europee che si stanno candidando per ospitare l’Agenzia europea per i medicinali (Ema) che, attualmente, ha sede a Londra. Si tratta di un’opportunità che promette vantaggi economici non indifferenti per il Paese e la città ospitanti: un budget annuale di 300 milioni, circa […]
Zonaeuro - 3 marzo 2017

Brexit, la Camera dei Lord serve a qualcosa

A Londra la Camera dei Lord ha approvato un emendamento alla legge che darà il via libera all’attivazione dell’articolo 50 del trattato di Lisbona per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea; il provvedimento dovrà poi tornare ai Comuni per essere approvato. L’emendamento prevede la concessione del diritto automatico di residenza ai cittadini Ue già domiciliati in […]
Zonaeuro - 19 febbraio 2017

Brexit, il presidente della Corte Suprema e i nemici del popolo

In occasione del dibattito su chi e come avrebbe dovuto avviare la procedura dell’articolo 50 per abbandonare l’Unione Europea, la stampa inglese pro Brexit, dopo la sentenza che aveva sancito la necessità di un voto del Parlamento, non aveva risparmiato ai giudici di primo grado epiteti e commenti offensivi come ‘nemici del popolo’ o ‘giudici […]
Zonaeuro - 26 gennaio 2017

Brexit, gli interrogativi ancora senza risposta

Sappiamo oggi, dopo la recente sentenza della Corte Suprema britannica, che il governo dovrà chiedere il voto del Parlamento prima di avviare la procedura per uscire dall’Unione Europea. Questo voto verrà dato, tuttavia, senza che sia possibile comprenderne a pieno le conseguenze, che saranno più chiare solo quando verrà risolto un dubbio che, prossimamente, darà adito […]
Zonaeuro - 12 dicembre 2016

Brexit, il governo ha commesso un’azione illegale. Basta dimostrarlo

David Pannick alla Corte Suprema, ovvero “l’arte della persuasione”, come ha titolato il Financial Times, il giorno dopo l’attesa replica dell’avvocato di Gina Miller agli argomenti portati dai legali del governo a favore della Royal Prerogative per l’attivazione della Brexit secondo l’articolo 50. Esposizione cristallina e tranquilla, riferimenti puntuali alla giurisprudenza, la battuta al momento […]
Direzione Pd, Emiliano contro Orfini: “No primarie? Un artista, cambia regole a seconda delle sue opportunità di vittoria”
Direzione Pd, la guida a Martina: “M5s e Lega governino, noi all’opposizione”. Ok alla mozione, ma le tensioni restano

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×