Tim, la Cdp in difficoltà sul duello Vivendi-Elliott

Non dice per chi voterà. Accordo sul piano Genish, conta tra i soci solo sul potere
Tim, la Cdp in difficoltà sul duello Vivendi-Elliott

Sull’assemblea dei soci di Telecom Italia (Tim) che domani dovrà eleggere il nuovo consiglio d’amministrazione è calato un clima surreale. I due contendenti, l’attuale azionista di controllo Vivendi e il fondo americano Elliott, hanno raggiunto un perfetto accordo sui piani industriali per l’azienda telefonica italiana e sulla fiducia al management guidato dall’amministratore delegato israeliano Amos […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora


entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora

© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.