“Rocket man è un suicida se attacca, verrà distrutto”

Nel suo primo discorso all’Onu Trump a testa bassa contro Kim Jong-un e non cerca l’appoggio di nessun alleato: “Io penso prima all’America”
“Rocket man è un suicida se attacca, verrà distrutto”

Se la Corea del Nord attacca, sarà distrutta: la missione di Kim è suicida. L’accordo sul nucleare con l’Iran è pessimo e crea imbarazzo. La dittatura socialista in Venezuela è inaccettabile (e ce n’è pure per Cuba). Sostituendo il Venezuela all’Iraq, Donald Trump riesuma, dalla tribuna dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, l’asse del male di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.