L’animismo finanziario nel castello di Meseberg

Noi siamo attenti studiosi dei fenomeni paranormali connessi ad alcuni nuovi protagonisti delle istituzioni. Nelle scorse settimane eravamo stati edotti circa le conseguenze nefaste di nominare Paolo Savona (tuono) a qualsiasi carica: colui-che-non-può-essere-nominato è in grado di distruggere l’Eurozona (Mattarella) e, diceva La Stampa, diventasse ministro “un minuto dopo cesserebbe di esistere la presidenza della […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.