Il vero voto utile è andare a votare

Mettiamoci nei panni di un cittadino elettore sufficientemente informato (meno di un tempo ma ne esistono ancora), che decida di mettere in fila le notizie politiche delle ultime settimane per capirci qualcosa. Fatta la somma e tirata una riga, come potrebbe non abituarsi all’idea che, molto probabilmente, il voto di primavera (compreso il suo) sarà […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.