Hamas, il partito (inceppato) della rabbia

Anniversario - Nato trent’anni fa come ala radicale per combattere Israele anche sul campo
Hamas, il partito (inceppato) della rabbia

Koby è un ebreo israeliano che sta partecipando alle proteste a Tel Aviv contro i tanti episodi di corruzione che vedono coinvolti esponenti dell’attuale governo di destra guidato da Benjamin Netanyahu. L’imprenditore quarantenne ha commentato il 30° anniversario del Movimento di resistenza islamica, Hamas con queste parole: “Tutti gli israeliani sanno che Hamas è stata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.