L’occhio di Pizzi

Da Barnard ai filmacci. Sedusse pure Craxi e fu censurata dalle editor

Moana Pozzi - “Trasformista, mai volgare”. Nel ‘91 fonda insieme alla collega Cicciolina “Partito dell’amore”, che si presenta alle elezioni politiche del ‘92

Di Umberto Pizzi
10 Agosto 2022

Moana Pozzi l’ho conosciuta che forse non aveva ancora 18 anni. Girava in tutti i night romani e aveva cominciato a fare filmacci da pipparoli: dava l’impressione di volersi mettere in mostra. La fotografai con Christiaan Barnard, il primo chirurgo a fare un trapianto cardiaco. Un donnaiolo: frequentava tutte le discoteche della Capitale, come il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.