L’intervista

Marcello Mazzarella: “Sono sopravvissuto per tre anni dormendo per strada. Con Proust la mia salvezza”

L'attore - Tante difficoltà prima del teatro e del successo con il film di Ruiz: “Ho visto persone massacrarsi per una lampadina”

7 Agosto 2022

“C’è stato un momento in cui tutti pensavano fossi un attore geniale. Chiedevano di me. S’interrogavano, interpretavano ogni mia sfumatura come qualcosa di speciale”. E così a Marcello Mazzarella offrivano riflettori e suggestioni, coperte di lino e teste pronte ad annuire, pronte a inquadrare il suo volto dentro un contesto da divo. E poi? “(Sorride) […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.