Distorsioni

La Turchia lottò contro Isis, noi no

Disertori - Nell’informazione italiana Erdogan viene dipinto come vicino allo Stato Islamico, ma la guerra che portò nel nord della Siria costò ad Ankara sanguinosi attentati. Noi non agimmo (e non fummo colpiti)

Di Alessandro Orsini
25 Maggio 2022

La Turchia e l’Iran sono i due Stati che hanno maggiormente combattuto contro l’Isis sul campo, ma questo non può essere detto perché l’informazione in Italia su questi due Paesi deve essere continuamente distorta giacché i loro rapporti con gli Stati Uniti sono ostili o problematici. Nel fare chiarezza per la prima volta in Italia […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione