L'intervista

Venturini: “La difficoltà: stare dentro la vita essendone l’elemento critico”

Scrittrice e sceneggiatrice, ha da poco dato alle stampe “QUCHI. Quello che ho ingoiato”, nel quale una donna – perennemente incerta e senza mai una posizione netta – alla fine trova il suo posto nel mondo

1 Maggio 2022

Si è trasferita negli Stati Uniti per seguire un uomo che non ha scelto con particolare desiderio e con cui, tuttavia, la vita funziona. Per avere un introito, avendo lasciato il suo lavoro in Italia, affitta una stanza, che diventa lo specchio delle sue insicurezze, tra asciugamani scelti accuratamente in base al genere dell’ospite e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.