La dozzina finalista

Strega: Mondazzoli dilaga e c’è anche la “nostra” Ranieri

Premio n. 76 - La cinquina sarà nominata l’8 giugno a Benevento, città del liquore Strega

1 Aprile 2022

È Melania Mazzucco, presidente del Comitato direttivo del Premio Strega n. 76, a fotografare il “panorama” della narrativa italiana, filtrato quest’anno da 74 opere candidate e, soprattutto, dalla prima dozzina finalista: “L’io dello scrittore tende a invadere lo spazio narrativo: il mondo è la casa. Predomina il romanzo autobiografico. Il maschio è in crisi: padri […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.