Lombardia

Caso camici, i pm: “Fontana e suo cognato a processo per frode”

Affari di famiglia - Pirellone, la Procura di Milano chiede il rinvio a giudizio per il governatore: “Vi fu un accordo collusivo”. Nel mirino la fornitura di 75mila dispositivi da parte di “Dama spa”

3 Dicembre 2021

La Procura di Milano ha chiesto di processare il presidente Attilio Fontana per il caso dei camici del cognato Andrea Dini venduti alla Regione Lombardia. Il leghista Fontana così passa da semplice indagato a imputato e ora la palla della decisione è in mano al giudice per l’udienza preliminare. Pochi minuti dopo la notizia, è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione