Caffè, water e medicine: storie di micro mazzette

3 Dicembre 2021

Risme di carta, cialde per il caffè, pastiglie per la pressione, due water, varie bombole di gas. Antonino Porcino, già direttore del carcere di Bergamo, ha sul groppone 21 capi d’imputazione e il primato assoluto di reati a basso costo. È già stato in cella, questa volta da ospite, e deve difendersi da una gragnuola […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.