Telecommedia

Tim, Gubitosi si dimette. I guai del colosso restano

Showdown - L’Ad lascia (ma resta in cda) dopo lo scontro col primo azionista francese, appoggiato da Cdp: il futuro, però, non pare roseo

27 Novembre 2021

Luigi Gubitosi, come si suol dire in questi casi, esce di scena, anche se in realtà l’epilogo della guerra ai vertici di Tim mantiene fino all’ultimo la sua dimensione surreale visto che l’ormai ex amministratore delegato resta nel Consiglio di amministrazione. Così come resta aperto il futuro dell’ex monopolista, in crisi da anni e a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione