Il caso di Alex Pompa

Torino, uccise il padre per salvare la madre Pm: “Io costretto a chiedere 14 anni di cella”

9 Novembre 2021

“Sono costretto a chiedere 14 anni di carcere”. Così ieri il sostituto procuratore Alessandro Aghemo ha sollecitato la corte d’assise di Torino a condannare Alex Pompa, 20 anni, per aver ucciso il padre Giuseppe, 52 anni, il 30 aprile 2020 a Collegno in seguito all’ennesima violenza sulla madre. Omicidio volontario aggravato dal vincolo di parentela […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.