In Festa

Tarantino: “Così uccisi Hitler”

Il regista neo-papà e “Vitti d’arte” su Monica. Premio alla carriera a Roma

20 Ottobre 2021

Tarantino Unchained. Premiato alla carriera dalla Festa del Cinema di Roma, Quentin sentitamente ricambia, facendo la festa al politically correct, al Ku Klux Klan (e ancor prima David Wark Griffith) e, perché no, a Hitler. Ne ha per tutti, stampa compresa: “Qual è il rapporto tra epica ed etica nel mio cinema? Rispondere equivarrebbe a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.