Teatro e arte

“Le mie battaglie a sangue caldo”

16 Ottobre 2021

Bizhan Bassiri non se ne è andato dall’Iran per motivi politici. Non rimpiange la Roma degli anni 70 che pullulava di amici artisti e poi “si è svuotata di colpo”. Non ha nostalgia della patria perduta dalla quale è mancato per quasi mezzo secolo – 40 anni per l’esattezza – e non ha mai coltivato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.