Quello che succede politicamente in Sicilia, spesso ha ripercussioni a carattere nazionale. E l’immagine dell’isola che si riflette sullo Stivale, mostra il ritorno dell’ex governatore Totò Cuffaro, che dopo aver scontato 7 anni di carcere per favoreggiamento aggravato a Cosa Nostra e rivelazione di segreto istruttorio, ha riesumato dalle ceneri la Democrazia Cristiana per allearsi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Boss liberi: da destra e Iv stop al nuovo ergastolo

prev
Articolo Successivo

La mafia non uccide solo d’estate, vedi Buccinasco

next