Se gli affari immobiliari di Christian Solinas fossero una serie tv, l’ultima puntata s’intitolerebbe: “Non so chi compra i miei terreni”. E racconterebbe di come il 4 novembre 2020 il governatore sardo si sia recato nello studio del suo notaio per firmare un preliminare di vendita di alcuni rustici di sua proprietà per 550mila euro, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“I bimbi non si ammalano, prima di vaccinarli sistemiamo le scuole”

prev
Articolo Successivo

“A mia insaputa”: Fini, Scajola, Polverini. Quando i politici sbattono sul mattone

next