I Genesis si sono messi nei guai. Chiedendo ai loro fan quale brano sceglierebbero come ultimo bis nei concerti, hanno letto risposte come Watcher of the skies, Supper’s Ready o The Knife, cavalli di battaglia dell’epos progressive con Peter Gabriel. Stando agli “spifferi”, più probabile che il pezzo di commiato a ogni set sarà Abacab, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Agatha e Max folgorati sulla via di Damasco

prev
Articolo Successivo

Gassman in biga, no a Shakespeare e “miao” in strofa

next