Dalle parti del ministero della Pubblica amministrazione è festa grande, ma non per tutti. Sicché qualcuno si lamenta che Renato Brunetta fa, come suol dirsi, figli e figliocci. Per assumere come consulente di fiducia Renato Farina, che in passato è stato al servizio dei Servizi, ha rischiato l’osso del collo: ché Mario Draghi non ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Siccità e protezionismo, grano alle stelle

prev
Articolo Successivo

Ventura chi sceglie tra Casellati e Rai?

next