Un inferno di fuoco che non poteva essere bloccato dato che “abbiamo messo in campo tutto ciò che avevamo per contrastarlo”. Per l’assessore all’Ambiente della Regione Sardegna, Gianni Lampis, che ieri ha riferito in Consiglio sui roghi che hanno devastato l’Oristanese e Nuorese, non c’era nulla che si potesse fare. Non è proprio così, visto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

La Consulta boccerà la Cartabia quando lei sarà già al Quirinale?

prev
Articolo Successivo

La vignetta di Beppe Mora

next