Tre anni fa il patron di Grafica Veneta, Fabio Franceschi, aveva lanciato un appello: “Non riusciamo ad assumere 25 persone perché i giovani non vogliono fare i turni. Abbiamo ricevuto solo 4-5 candidature, gli altri che abbiamo contattato si sono tirati indietro. Rinunciano per i turni troppo pesanti”. Ora l’azienda di Trebaseleghe – un colosso […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Ex Ilva, va reintegrato l’operaio licenziato dopo il post Facebook sulla fiction con Ferilli

prev
Articolo Successivo

Pandemia e crisi sociale, Saied sfrutta la piazza e “licenzia” il premier

next