“Vogliamo l’elettricità, ma non vogliamo la strada”. Ha le idee chiare il Corregidor di Asunción del Quiquibey, una comunità indigena dove vivono famiglie di mosetenes e chimanes e che si trova nel Territorio di Origine di Pilón Lajas, una riserva dell’Amazzonia boliviana. Hermindo è la massima autorità e ha molte responsabilità. Risolve le controversie della […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“Caso Pegaso, Orbán racconta all’Ungheria che è colpa di Soros”

prev
Articolo Successivo

G8 a fumetti: la memoria non ha perso le impronte

next