Per il secondo giorno consecutivo sono aumentati i malati di Covid nelle terapie intensive. Ieri +8, sono 161 e altri 1.088 nei reparti ordinari. Numeri bassi, certo, ben lontani dai record di 4.000 e 30 mila. C’è l’estate, ci sono i vaccini, si infettano soprattutto i giovani sotto i 29 anni che raramente si ammalano. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

A destra volano gli stracci (e le sedie): la Meloni scompare, La Russa fa rissa

prev
Articolo Successivo

“Aiuto, i nostri ragazzi bloccati negli Emirati sono ormai al limite”

next