AStrasburgo, davanti alla Corte europea dei diritti dell’uomo (Cedu) chiamata da Silvio Berlusconi a pronunciarsi sulla sentenza che nel 2013 lo ha condannato per frode fiscale, ci sarà anche il giudice Antonio Esposito. Berlusconi ha trascinato in giudizio a Strasburgo lo Stato italiano, sostenendo di aver subito un processo ingiusto. In particolare, si è lamentato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Ita decolla male: pochi aerei, sindacati in rivolta

prev
Articolo Successivo

Le nuove tangenti? Ricotta e arance

next