La Riforma Cartabia mette a rischio anche i processi di mafia. È l’allarme della corrente della magistratura “Autonomia e Indipendenza” che ha bocciato senza appello il testo licenziato qualche giorno fa dal Consiglio dei ministri e che ha già destato critiche di autorevoli giuristi (tra tutti l’avvocato Franco Coppi) e le perplessità anche dell’Associazione nazionale […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

L’Iran e il “Tinder” made in Teheran. L’amore controllato dallo Stato

prev
Articolo Successivo

Alle Olimpiadi solo gli atleti russi “neutrali autorizzati”, e soprattutto indottrinati

next