Contratti per l’ideazione di programmi televisivi, per il documentario “Firenze secondo me” e poi l’esclusiva sui diritti. La procura di Roma indaga sui rapporti economici tra Matteo Renzi e l’agente delle star Lucio Presta. E per l’ex premier è una tegola giudiziaria che arriva proprio nei giorni in cui è alle prese con la presentazione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Giustizia, Conte confida nell’asse con Pd e Leu per “fermare” Draghi

prev
Articolo Successivo

La vignetta di Natangelo

next