Perché un omosessuale che vota a destra dovrebbe incupirsi della legge Zan e uno che vota a sinistra invece esultare? E un transex con simpatie a sinistra vive la sua nuova identità in modo molto differente di chi sposa la destra? Marino Niola, che con Elisabetta Moro ha appena dato alle stampe per Einaudi Baciarsi, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Berrettini è già nella storia. Ma vince il marziano Nole

prev
Articolo Successivo

La (mala)fede di Salvini e l’uso ignorante e strumentale dei due Papi

next