Ho fatto, come tanti altri, la seconda dose del vaccino. AstraZeneca. Rispetto alla prima volta c’era molta meno gente, non so se è perché AstraZeneca ha provveduto a farne fuori un bel po’ o, più probabilmente, perché molti, impauriti da questo vaccino dalla fama un poco sinistra, han preferito rimandare il tutto a dopo l’estate […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

L’addio a Raffaella Carrà, le sigaretta di mio zio e il sesso con la moglie

prev
Articolo Successivo

“Chiusi da solo Malagrotta” (ma con lui c’era Zingaretti)

next