Raffaella Carrà è stata l’ombelico della nostra televisione negli anni in cui la televisione è stata l’ombelico del costume italiano, e questa è una delle tante ragioni per cui la sua partenza – non la definiremmo una scomparsa – ci lascia orfani. La prima ragione sta nella dittatura del politicamente corretto con cui da qualche […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Contro i magistrati l’odore dei soldi

prev
Articolo Successivo

Tragedie da ridere: Bernhard. Dagli artisti storpi ai nazisti

next