Divide la maggioranza e pure i partiti dentro le coalizioni. Divide la comunità Lgbt e la Chiesa cattolica. E spacca il Paese. È il ddl Zan, il disegno di legge anti-omofobia approvato alla Camera il 4 novembre scorso e fermo da 9 mesi in Senato. Al ddl Zan – un testo di 10 articoli – […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

La destra dei 2 Matteo fa muro. E il Pd di Letta va a schiantarsi

prev
Articolo Successivo

La vignetta di Natangelo

next