“Per nostra fortuna adesso abbiamo i vaccini, un anno fa non li avevamo”. Massimo Galli, direttore delle Malattie infettive dell’ospedale “Sacco” di Milano, è diventato celebre al grande pubblico con la pandemia suo malgrado, spesso etichettato come pessimista e “chiusurista” sempre suo malgrado. Sentire nelle parole del professore rinnovato ottimismo fa senza dubbio ben sperare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

La statistica così è sbagliata

prev
Articolo Successivo

Ottenere il Green Pass. Non sempre è semplice. Ma c’è il numero verde

next