Sempre e per sempre dalla stessa parte, Matteo Salvini: quella della polizia. Tutta la polizia, in fondo pure quella col manganello facile. Perché “chi sbaglia paga”, dice. Anche e persino se porta la divisa. Ma poi il capo della Lega rimarca in ogni maniera la sua vicinanza a tutti gli agenti di tutte le carceri […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Piano Figliuolo? Il generale: “Santa Rita ci farà uscire dalla pandemia”

prev
Articolo Successivo

La denuncia partita dalle donne: madri e mogli “coraggio”

next