Non molto tempo fa, una banda di cretini 2.0 aveva diffuso la fake news che io mi fossi finta un controllore di volo per rispondere a me stessa in un post su un episodio accaduto in aereo. Roba che già farebbe ridere così, se non fosse che il controllore di volo esisteva col suo nome […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Il Pnrr è il nostro “Good bye, Lenin!”

prev
Articolo Successivo

Il Consiglio di Stato salva l’Ilva. Ma ignora i dati del ministero

next