Tutto faceva pensare che l’opera sarebbe rimasta un disegno sulla carta. Non solo perché i termini per la fine dei lavori erano ormai ampiamente superati (6 giugno 2021), ma soprattutto perché il governo italiano si era opposto al progetto di una nuova infrastruttura pensata per importare metano. “Sicuramente in questo momento il governo non ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Consiglio di Stato, i miracoli di Frattini: promosso con ben 13 anni di assenze

prev
Articolo Successivo

Solinas minaccia i sindaci: “Il Piano casa va applicato”

next