L’ufficialità arriverà oggi, con tanto di passerella della presidente Ursula von der Leyen a Roma insieme al premier Mario Draghi agli Studios di Cinecittà. Ma la sostanza è già nota: la Commissione europea ha approvato il Piano di ripresa e resilienza italiano (Pnrr), che da qui al 2026 spenderà, o almeno dovrebbe spendere, i 196 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

A misura d’impresa: Il governo draghi è la svolta a destra

prev
Articolo Successivo

Gli aiuti anti-Covid del 16 giugno? Ancora non arrivano: Entrate e Mef non spiegano il ritardo, partite Iva in rivolta

next